Regina del Sud | Serie TV sul narcotraffico con una donna al comando

0 votes

Regina del Sud | Serie TV sul narcotraffico con una donna al comando

Quando affermo che Netflix è stata la mia rovina, non esagero, credetemi. Nemmeno il tempo di finire una serie e ne inizio un’altra, li citerò ai danni  laugh Si scherza eh  blum

Dopo Narcos ed El Chapo (gran belle serie, ve le consiglio), è la volta di un protagonista tutto al femminile. Eh sì, è arrivato il momento di vedere le donne all’azione  laugh

La serie di intitola Regina del Sud  (Queen of the South), andata in onda lo scorso anno negli Stati Uniti, e da maggio è disponibile sul catalogo di Netflix (mio amor kiss ). Ma di cosa tratta questa serie?

La protagonista è Teresa Mendosa, la quale si innamora di un boss (alle prime armi), Guero. Questo ragazzo “pesta” i piedi a Don Epifanio, insieme a Ciro – il marito di Brenda – nonché amica di Teresa. Scoperti da Don Epifanio, vengono uccisi. Prima di morire Guero aveva iniziato a preparare psicologicamente e anche “tatticamente” la sua compagna, consegnandole un quaderno. Quel quaderno sarebbe stata la sua àncora di salvezza nel caso in cui lo avessero ucciso. In realtà è stata una vera e propria disgrazia  laugh

Dopo la morte di Guero, inizia il calvario di Teresa. Viene rapita dagli uomini di Camila Vargas, la moglie di Don Epifanio. Ma, attenzione, i due coniugi si odiano profondamente e lei sta cercando di assumere più potere. Per cui, in un certo senso, ritrovarsi in Texas “protetta” da Camila inizialmente le farà anche comodo.

Ma Teresa vuole trovare il momento giusto per fuggire. Per sopravvivere alla morte sarà costretta a fare cose non propriamente legali e da qui inizia la sua “ascesa”. Non racconterò di più perché vi rovinerei una gran bella serie, soprattutto sul finale a sorpresa  laugh

La serie non termina con la prima stagione, è stata infatti rinnovata. Guardatela e fatemi sapere se vi piace  good